Halloween: gioco del pentolone schifoso

pentolone schifoUn gioco per animare una festa di bambini, perfetto per la festa di Halloween: il gioco del pentolone schifoso. Un gioco per ridere e giocare con i sensi. Per giocare, servirà un pentolone da strega che potrete costruire con i bambini, seguendo le nostre istruzioni.

Halloween: gioco del pentolone schifoso, 5.2 out of 10 based on 5 ratings
A COSA MI SERVE
  • Divertirsi
  • Imparare a gestire la paura
  • Giocare con i sensi
COSA MI SERVE
  • 1 pentolone di Halloween – vedi la nostra scheda
  • Caramelle appiccicose e viscide
  • Biglie di vetro (la stessa quantità della quantità di caramelle)
  • Carta stagnola
  • Regalini da dare ai più coraggiosi
  • 1 benda per gli occhi
GD Star Rating
loading...
Autore :

COME SI GIOCA

Per costruire il pentolone, seguite la nostra scheda Il pentolone di Halloween

  • Mettete una biglia di vetro per ogni partecipante nel pentolone.
  • Riempite il pentolone di caramelle viscide e appiccicose. Mescolate.
  • Chiudete il pentolone con un foglio di carta stagnola nel quale farete un apertura sufficientemente grande perché un bambino possa infilarci la mano.
  • Chiedete ai bambini di sedersi in cerchio.
  • Raccontate ai bambini che il pentolone è pieno di cose orribili… cose viscide, viscose, bavose… Spiegate loro che, per giocare, dovranno bendarsi gli occhi, mettere la mano nella pentola e trovare la pallina magica (la biglia) che darà diritto ad un regalo. Perché il gioco sia divertente, i bambini non dovranno mai tirare fuori dal pentolone altro che una biglia.
  • Chi non se la sente proprio… dovrà fare una penitenza per potere avere un regalino.
  • Alla fine del gioco, svuotate il pentolone!
Halloween: gioco del pentolone schifoso, 5.2 out of 10 based on 5 ratings

Tags: ,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


3 + nove =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>