Filastrocca per la Befana

di Gianni Rodari

Viene viene la Befana

Da una terra assai lontana,

così lontana che non c’è…

la Befana, sai chi è?


La Befana viene viene,
se stai zitto la senti bene:

se stai zitto ti addormenti,

la Befana più non senti.


La Befana, poveretta,

si confonde per la fretta:

invece del treno che avevo ordinato

un po’ di carbone mi ha lasciato.

Filastrocca per la Befana, 10.0 out of 10 based on 1 rating
GD Star Rating
loading...
Autore :

POESIA DA STAMPARE

Cliccare sull’immagine per stampare la poesia:

filastrocca befana

Filastrocca per la Befana, 10.0 out of 10 based on 1 rating

Tags: ,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


8 − due =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>