DETTATI PER LA QUINTA ELEMENTARE

dettati quintaUna raccolta di dettati adatti ai bambini che frequentano la Quinta elementare. Dettati per rinforzare le proprie competenze riguardo alle difficoltà ortografiche della nostra lingua, sulla trascrizioni dei vari suoni in modo corretto, sull’uso delle doppie, della lettera H, dell’apostrofo, dei suoni simili, delle parole capricciose e molti altri ancora…

Tutti i nostri dettati sono proposti anche in una versione pdf da stampare gratuitamente. Basta cliccare sull’immagine dove richiesto e si aprirà una finestra in formato pdf da scaricare o stampare direttamente.

GD Star Rating
loading...
C’è bisogno di tutti
Per i bambini di terza e quarta elementare, un dettato per...
Risparmiamo energia
Un dettato per esercitarsi sull'uso di varie difficoltà...
In viaggio
Un simpatico dettato per esercitarsi con l'uso delle doppie...
La porta sbagliata
Un dettato adatto ai bambini di quarta e quinta elementare...
La piramide di Giza
Un dettato completo perché dalle molteplici difficoltà...

DETTATI ORTOGRAFICI PER LA CLASSE QUINTA

Il dettato è senza ombra di dubbio un esercizio molto importante per i bambini che frequentano la scuola primaria perché rappresenta sia un modo per mettere alla prova e verificare le loro competenze ortografiche, sia uno strumento che permette di spaziare tra diversi argomenti e imparare nuovi vocaboli. Per questo motivo, è importante accertarsi che tutti i bambini, specialmente quelli stranieri, conoscano il significato dei termini che detterete.
Il dettato, inoltre, porta il bambino a concentrare la sua attenziones olo sull’ortografia e la traduzione dei suoni che sente in parole scritte. Ed è l’associazione del suono della parola alla sua ortografia che lo aiuterà a migliorare. Senza dimenticare che imparare ad ascoltare rimane sicuramente il migliore degli esercizi, visto che la lingua italiana si legge come si scrive. Ascoltare la parola detta da qualcun altro e tradurla in lettere è quindi un ottimo esercizio che deve però sempre rimanere un esercizio, non punitivo, che stimoli la voglia d’imparare ancora di più.