Bussa la primavera

Fine spring day. Cute flowers and insects. Greeting card. 8 of March.Siamo abituati a pensare che la primavera inizi il 21 di marzo ma in realtà non è sempre così! L’inizio ufficiale di una stagione (quindi anche della primavera) dipende dalla posizione della Terra rispetto al Sole. Le quattro stagioni si alternano: all’inverno segue la primavera, poi l’estate e poi l’autunno, ogni anno come un girotondo perché il pianeta in cui viviamo ruota attorno a se stesso e anche attorno al Sole.

Marzo è il mese dell’inizio della primavera: la data cambia ogni anno ma arriva quasi sempre il giorno 20. I fiori sbocciano, le giornate si allungano, il tempo inizia a farsi più caldo e si comincia a giocare ai giardini.

Primavera vuol dire risveglio, calore e luce… ma c’è una differenza tra la primavera astronomica e quella meteorologica! La prima inizia il giorno dell’equinozio: il giorno e l’orario cambiano di anno in anno anche se si fa spesso riferimento al 21 marzo. Quest’anno sarà lunedì 20 marzo. La primavera meteorologica, invece, è cominciata il primo di marzo perché considera solo i mesi quindi la stagione ha inizio il 1 marzo e finisce il 31 maggio.

A fine marzo, poi, c’è l’entrata in vigore dell’ora legale (nella notte tra sabato 25 e domenica 26 marzo): devi spostare le lancette dell’orologio un’ora avanti, dormirai meno ma ci sarà più luce durante il giorno!

Sei abituato a distinguere il giorno dalla notte, in realtà il nome esatto non è giorno, ma dì. Giorno è il tempo che impiega la Terra per fare un giro su se stessa, cioè l’insieme del dì e della notte.


LE PAROLE DIFFICILI:
equinozio: il termine deriva dal latino e indica che la durata del giorno è uguale a quella della notte.


Stefania Fanucci 


per sapere

E per scaricare gratuitamente il numero da stampare del Giornale di Cose per Crescere del mese di novembre 2016.

GD Star Rating
loading...
Autore : , 15/03/2017

Tags:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


5 − = tre

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>