Bracciale shamballa

Istruzione dettagliate e illustrate per fare un bracciale shamballa. I bracciali shamballa possono essere di vari tipi, con una o più perle, sobri, allegri o eleganti a secondo del numero e del tipo di perle che deciderete di utilizzare.

Tutti i bracciali shamballa, però, si fanno allo stesso modo: un nodo piatto a destra, un nodo piatto a sinistra… qualche perla da inserire, e il gioco è fatto! I bambini saranno felicissimi d’indossarli o di regalarli alla mamma, al papà, ad un amico o un’amica speciale per il suo compleanno.

Shambhala è il nome di un regno mistico del buddhimo tibetano. Shambhala, in sanscrito, significa “luogo di pace/felicità”. Indossare un bracciale shamballa è dunque segno di spititualità, aiuta la meditazione e possiede diverse virtù, a secondo delle pietre che lo compongono.

Vedi i nostri bracciali shamballa >>>
 

A COSA SERVE

  • Imparare a fare un bracciale shamballa
  • Imparare a fare il nodo piatto
  • Sviluppare la manualità
  • Sviluppare la creatività

COSA SERVE

  • 5 grosse perle di 10 mm di diametro
  • 2 perle più piccole
  • 2 metri di filo di nylon o di cotone cerato
COME FARE IL BRACCIALE SHAMBALLA
  • Tagliare e preparare 2 fili lunghi 40 cm (o 2,5 volte la circonferenza del polso di chi lo indosserà) e 1 filo lungo 1,20 m.
  • Infilare 5 perle su uno dei due fili di 40 cm.
  • Fissare il filo con le perle al tavolo con un pezzo di nastro adesivo, sopra e sotto.



 

 

 

  • Piegare a metà il filo lungo 1,20 m per individuare il punto che si trova a metà e annodarlo al filo fissato sul tavolo, a circa 10 cm dall’alto. Il filo fissato al tavolo serve da “colonna vertebrale”, l’altro serve a fare i nodi.


 


 

  • Fare il primo nodo piatto a destra: appoggiare il filo di destra SOPRA il filo in mezzo. Fare passare il filo di sinistra SOPRA il filo di destra e SOTTO il filo di mezzo. Fare uscire il filo di sinistra da l’occhiello di destra. Chiudere il nodo tirando delicatamente il filo di destra e quello di sinistra.


 



  • Fare un secondo nodo piatto ma a sinistra, esattamente all’incontrario:  appoggiare il filo di sinistra SOPRA il filo in mezzo. Fare passare il filo di destra SOPRA il filo di sinistra e SOTTO il filo di mezzo. Fare uscire il filo di destra da l’occhiello di sinistra. Chiudere il nodo tirando delicatamente il filo di destra e quello di sinistra.

 


 

 

  • Continuare a fare nodi piatti per 2,5 cm, alternando un nodo a destra con un nodo a sinistra.

 

 

 

 

 

 

  • Fare scorrere la prima perla fino ai nodi.


 

 

 

  • Fare un nodo con i fili di destra e sinistra, in modo da bloccare la perla.

 

 

 

 

  • Fare un nodo piatto a destra (come sopra).
  • Fare un nodo piatto a sinistra(come sopra).
  • Fare scorrere la seconda perla contro i nodi, annodarla e ripetere la sequenza dei 2 nodi piatti.
     

 

 

 

 

  • Fare scorrere la terza perla e proseguire allo stesso modo.
  • Finire con una serie di nodi piatti su una lunghezza di 2,5 cm. Togliere lo scotch dal tavolo.


 

 

  • Tagliare il filo dei nodi in eccedenza, rigirarlo all’interno degli ultimi nodi e fissarlo con un punto di colla. Non tagliare il filo di mezzo.


 

 

 

 

  • Arrotondare il bracciale, sovrapponendo i fili delle estremità.


 

 

 

  • Piegare il secondo filo di 40 cm in due per segnarne il punto di mezzo e annodatelo ai due fili del bracciale.


 

 

 

  • Con questo nuovo filo, fare una serie di nodi piatti, alternando destra e sinistra, su un lunghezza di circa 2 cm.

 

 

 

 

  • Tagliare il filo in eccedenza, ripiegarlo all’interno degli ultimi nodi e fissarlo con un punto di colla.
  • Infilare 1 piccola perla su ogni estremità dei fili del bracciale e chiudere con un nodo. Fissarlo, eventualmente con un punto di colla.


 

 

 

  • Il bracciale shamballa è pronto!!!

Bracciale shamballa, 10.0 out of 10 based on 1 rating
GD Star Rating
loading...
Autore :

Tags: , , , ,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


6 − due =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>