L’asma

Boy using inhalerL’asma è un’infiammazione delle vie respiratorie caratterizzata da ostruzione dei bronchi. Si tratta di una malattia in continuo aumento. In Italia, infatti, un bambino su dieci soffre di crisi d’asma. Le cause possono essere diverse: infezioni delle vie respiratorie, allergie, fattori ambientali…
I sintomi, la frequenza e la gravità delle crisi non sono uguali per tutti. Per capire come gestire l’asma di un bambino, è quindi importante conoscerne la causa, sapere come prevenirla e come comportarsi in caso di crisi acuta.

I SINTOMI
Il bambino manifesta:

  • Fiato corto
  • Respiro sibilante
  • Tosse
  • Sensazione di costrizione al torace

Telefonate immediatamente al 118 o andate velocemente al Pronto soccorso più vicino se il bambino manifesta:

  • Difficoltà a parlare
  • Sonnolenza
  • Labbra bluastre
  • Perdita di conoscenza

COME SI CURA
Non esiste nessuna cura in grado di eliminare l’asma in maniera definitiva. Il medico curante darà ai genitori di un bambino che soffre d’asma gli strumenti per riuscire a controllare la malattia senza per questo sconvolgere la vita del bambino. Questi strumenti saranno studiati a misura del bambino e del suo tipo di asma.

Per evitare le crisi d’asma, è importante imparare a riconoscerne i primi sintomi e intervenire con la terapia adeguata. Imparerete a quali sintomi dovete essere particolarmente attenti, quali sono i fattori scatenanti, come potete prevenirli e cosa fare per ridurre al minimo gli effetti delle crisi.

Il medico prescriverà una terapia da somministrare in caso di bisogno e una terapia “di fondo” in grado di controllare l’asma.

Trattandosi di una patologia cronica, è altrettanto indispensabile che la funzionalità respiratoria e la terapia siano controllate periodicamente dal medico.

CONSIGLI PRATICI

  • Seguite scrupolosamente le direttive date dal medico curante;
  • Imparate a riconoscere e a evitare le cause che scatenano le crisi d’asma, che si tratti d’infezioni virali, fattori climatici, allergie o altro;
  • Imparate a riconoscere i primi sintomi di una crisi acuta in modo da potere intervenire rapidamente in caso d’emergenza;
  • Assicuratevi che il bambino prenda tutti i farmaci prescritti dal medico, rispettando scrupolosamente gli intervalli di tempo richiesti;
  • Abbiate sempre a portata di mano il farmaco di soccorso prescritto dal medico (in genere, un broncodilatatore a breve durata).

Importante: le informazioni pubblicate in quest’articolo, non sostituiscono in nessun modo il parere e la prescrizione del medico.

L’asma, 10.0 out of 10 based on 1 rating
GD Star Rating
loading...
Autore :

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


+ quattro = 11

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>