Addormentare un bambino dai 6 ai 12 mesi

non dorme a 6 mesi o 12 mesiPer addormentarsi serenamente, un bambino da 6 a 12 mesi ha bisogno di sentirsi al sicuro. Significa ritrovare un ambiente che è familiare al bimbo, con oggetti che conosce. Anche i piccoli rituali come una storiella, una ninna nanna, un musichina, possono contribuire a tranquillizzarlo.

Il bambino piange quando lo mettete nel suo lettino? Spiegategli che è giunto il momento di dormire, ripetete il vostro solito rituale e… coraggio, uscite dalla stanza! Piange ancora? Aspettate qualche minuto fuori dalla camera, tornate a tranquillizzarlo e uscite di nuovo. Ripetete questa scenetta anche più volte, cercando di allungare il tempo che passate fuori dalla sua camera. Attenzione però a non lasciarlo piangere più di 25-30 minuti per volta. Questo sistema funziona anche per i risvegli notturni. Non dimenticate, però che il ritmo del sonno del bambino può essere modificato da diversi fattori legati alla sua crescita o alla sua salute: dentini, ansia da separazione, malattia… Non scoraggiatevi! Tutto tornerà al giusto ritmo entro qualche giorno.

Se il bambino si sveglia durante la notte, ci sono molte probabilità che non sia a causa della fame. Molto probabilmente, è tra due fasi del sonno e sta cercando di riaddormentarsi. Lasciate quindi che pianga per qualche minuto, potrebbe facilmente riaddormentarsi da solo. In caso contrario, rassicuratelo con la vostra presenza, con qualche parolina dolce e con un po’ di coccole.

 

GD Star Rating
loading...
Autore :

Tags: ,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


9 − nove =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>